1. Diete.
  2. alimenti
  3. gelato
  4. Crudo-cotto
  5. anti-os
  6. candida fungo
  7. candida2 fungo
  8. cancro uguale fungo
  9. pianta velenosa
  10. ricette
  11. ormoni
  12. farmaci bimbi
  13. vaccini bimbi
  14. AIFA
  15. Amsler
  16. Inf-piatto
  17. index
  18. marijuana
  19. ObesiInfant
  20. reni
  21. Vegetariani
  22. Vegetar.2
  23. mangiare
  24. pane senza glutine
  25. kefir bevanda
  26. pane integrale

La frutta e  la verdura dimezzano il rischio di cancro al pancreas

Un tumore difficile da diagnosticare e da trattare e con una sopravvivenza a cinque anni del quattro per cento.

La notizia, apparsa sulla rivista Cancer, Epidemiology, Biomarkers and Prevention, è frutto di un vasto studio di varie ricerche della Università di San Francisco.

pane-integrale

pane integrale

 

Brutta Strada

Lo spinello "La gravità del danno è direttamente correlata al numero degli spinelli fumati, i danni più gravi si registrano nei casi di maggiore consumo", dicono i ricercatori nella loro relazione pubblicata sulla rivista di medicina Thorax. "ho mangiato pizza alla marijuana che mi ha preparato papà" e finisce in ospedale!

Il fumo fa' male

Le sigarette, composte da sostanze tossiche e irritanti, sono ugualmente dannose nei fumatori così come nei      non fumatori, procurando dipendenza e diverse malattie come cancri e altre malattie cardiovascolari e bronchiti croniche.

  stopFumo

Si puo’ smettere di fumare se uno vuole ! in modo naturale con una dieta ricca di FRUTTA e VERDURA e SPREMUTE di AGRUMI. Ci si puo’ aiutare con tisane disintossicanti a base di tisane che drenano il FEGATO, i RENI ed il PANCREAS.

CSS Valido!Valid XHTML 1.0 Transitional

- STOP FUMO IN AUTO CON MINORI E DONNE INCINTA:
Altri divieti, saranno quello di vendita ai minori di sigarette elettroniche con presenza di nicotina, divieto di fumo in autoveicoli in presenza di minori e donne in gravidanza, divieto di fumo nelle pertinenze esterne degli ospedali, inasprimento delle sanzioni per la vendita ai minori fino alla revoca della licenza.

Ci sarà anche il messaggio 'Il fumo del tabacco contiene oltre 70 sostanze cancerogene'.
- ADDITIVI: vietato l'uso di additivi che rendono più ''attrattivo'' il prodotto del tabacco, che promettano cioè ''benefici per la salute ed effetti energizzanti''.
- Stop inoltre all'immissione sul mercato di sigarette e tabacco da arrotolare contenenti aromi - come mentolo, vaniglia, erbe, spezie - che possano modificare odore, gusto, intensità di fumo.
- Sono aboliti i pacchetti da 10 sigarette e le confezioni di tabacco da arrotolare contenenti meno di 30 grammi di tabacco.

stopFumo

Fumare uno spinello fa male ai polmoni quanto cinque sigarette.

LONDRA (Reuters) - Lo dice una ricerca pubblicata oggi.

Fumare derivati della cannabis danneggia sia le vie respiratorie sottili, che servono a trasportare l'ossigeno, che quelle principali utilizzate per regolare l'afflusso di aria nel corpo, spiegano gli autori della ricerca.

In altre parole, l'uso della cannabis può portare gli stessi effetti indesiderati dell'abuso di sigarette: tosse, catarro, e diminuzione della capacità respiratoria, dice lo studio condotto dall'Istituto Medico di ricerca della Nuova Zelanda. Secondo la ricerca, che ha analizzato 399 fumatori di sigarette e cannabis e non fumatori, solo i fumatori di sigarette sono a rischio di enfisema polmonare, ma quelli che fumano cannabis riportano danni al sistema respiratorio.

FumettoMarisaPoliani

CUCINA 'PIZZA ALLA MARIJUANA', IL FIGLIO FINISCE ALL'OSPEDALE
BOLOGNA
- Il papà ha preparato una pizza fuori ordinanza: anziché basilico, origano o prezzemolo, ha scelto di profumarla con foglie di marijuana.

Il figlio diciottenne ha gradito al punto che ne ha rimangiata, il pomeriggio successivo, la parte che era avanzata. Solo che stavolta qualcosa non è andata per il verso giusto e il giovane é dovuto ricorrere al pronto soccorso di Bologna in stato confusionale, facendo scattare la denuncia per il genitore.

Il ragazzo si e' presentato al pronto soccorso del Policlinico Sant'Orsola con alterazioni sensoriali del tatto e del tempo. Insomma, molto alterato. La spiegazione: ("ho mangiato pizza alla marijuana che mi ha preparato papà") ha fatto scattare, oltre alle cure, le indagini della polizia.

Notizie  ANSA

CANCRO, 3,2 MILIONI NUOVI CASI IN EUROPA NEL 2006

PARIGI - Il cancro continua a colpire in Europa, con 3,2 milioni di nuovi casi diagnosticati in 39 Paesi nel 2006, vale a dire 300.000 in più rispetto al 2004, e 1,7 milioni di decessi. Lo afferma uno studio del Centro internazionale di ricerca sul cancro (Circ) pubblicato oggi nella rivista 'Annals of Oncology'. Secondo le statistiche del Circ, l'agenzia dell' Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) per il cancro, la sola Europa dei 25 totalizza quasi 2,3 milioni di nuovi casi e oltre un milione di decessi annuali.

Il cancro dei polmoni resta quello più letale, con 334,800 decessi (il 19,7% del totale delle morti per cancro). E' seguito dal cancro del colon-retto (207.400 decessi, più 1,8% rispetto al 2004), quello al seno (131.900 decessi) e quello allo stomaco (118.200). Con un totale di 429.900 nuovi casi - precisa la ricerca del direttore del Circ Peter Boyle e dei suoi colleghi - il cancro al seno è quello più frequentemente diagnosticato (13,5% dei nuovi casi indipendentemente dal sesso, 28,9% tra le donne), seguito dal cancro del colon-retto (412.900, 12,9%) e quello ai polmoni (386.300, 12,1%).

83.000 MORTI ANNO IN ITALIA PER FUMO:
Le cifre confermano che si tratta di una vera emergenza.

I morti a causa del fumo sono infatti 5,4 mln ogni anno nel mondo e in Italia sono 83.000 (sono circa 11,2 mln i fumatori nel nostro Paese),e ben il 23,4% degli studenti dei primi anni delle superiori afferma di fumare. Di questi, il 63,9% non ha ricevuto un rifiuto dall'esercente nonostante il divieto di vendita ai minori.
E nonostante la legge Sirchia del 2003 per lo stop al fumo nei luoghi chiusi abbia portato a dei passi avanti, ancora molto resta da fare, anche considerando che l'80% di chi ha tentato di smettere, secondo dati Istat, ha fallito.

Il tabacco, secondo gli ultimi studi, provoca più decessi di alcol, aids, droghe, incidenti stradali, omicidi e suicidi messi insieme, e l'Organizzazione mondiale della sanità ha defnito il fumo da tabacco come "la più grande minaccia per la salute della Regione Europea".